Alert

Si avvisa che i dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d. lgs 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

Amministrazione trasparente

L'articolo 9 del decreto legislativo n. 33/2013 recante "Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni" dispone che nella homepage dei siti istituzionali sia presente un'apposita sezione denominata "amministrazione trasparente", al cui interno siano riportati i dati, le informazioni e i documenti pubblicati ai sensi della normativa vigente. La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche. La sezione “amministrazione trasparente” deve essere strutturata secondo una precisa articolazione che assicuri, nel contempo, razionalità di contenuti, sistematicità espositiva e confrontabilità delle informazioni ivi pubblicate.

In ordine agli obblighi di pubblicazione previsti dal decreto legislativo n. 33/2013 e alla luce dei contenuti della delibera n. 50/2013 (“Linee guida per l'aggiornamento del Programma triennale per la trasparenza e l'integrità 2014-2016”), della delibera n. 77/2013 (“Attestazioni OIV sull'assolvimento degli obblighi di pubblicazione per l'anno 2013 e attività di vigilanza e controllo dell'Autorità”) e della circolare 1/2014 del Ministero per la pubblica amministrazione e la semplificazione, avente per oggetto “ ambito soggettivo ed oggettivo di applicazione delle regole di trasparenza cdi cui alla legge 6 novembre 2012, n. 190 e al d.lgs. 14 marzo 2013, n. 33”, Fondazione Montagna sicura, in quanto ente di diritto privato sottoposto a controllo pubblico, è tenuta a pubblicare nella sezione denominata “amministrazione trasparente” strutturata in conformità all'allegato 1 del d.Lgs. n. 33/2013.

Per adeguare il proprio sito, la Fondazione Montagna sicura ha intrapreso un percorso che, iniziando dal censimento dei dati già pubblicati ai sensi della previgente normativa, consenta il reperimento delle informazioni mancanti e la ricollocazione dei dati secondo la nuova sistematica. La presente sezione è il frutto del processo descritto. 

Facebook

Twitter