RiskNat progetto strategico sui rischi naturali

P.O. Obiettivo 3 UE Alcotra- Gestione in sicurezza dell'ambiente montano transfrontaliero.

Attivato grazie al coinvolgimento di un'ampia rete tra enti italiani, francesi e svizzeri, il progetto strategico RiskNat ha sviluppato fino a giugno 2012 una collaborazione internazionale sul tema dei rischi naturali.
I rischi naturali presi in considerazione sono quelli che incidono sui territori di montagna: rischi generati dall'evoluzione dell'ambiente di alta montagna, rischio idrogeologico, valanghe, piene e lave torrentizie, piene dei fiumi alpini, rischio sismico.

In un piano di ampio respiro, il progetto è stato articolato lungo tre assi principali:

  • creazione di una piattaforma interregionale di scambio di esperienze, di valorizzazione delle informazioni e di riflessione strategica, funzionante in rete;
  • sviluppo di metodi e di strumenti operativi, azioni innovative volte a migliorare la gestione del territorio;
  • azioni pilota di buone pratiche di presa in conto dei rischi naturali nella gestione ambientale e territoriale.

Nell'ambito del progetto, Fondazione Montagna sicura ha svolto sia attività di coordinamento tecnico-amministrativo (segretariato, sito web dedicato, atelier formativi, coordinamento della rete transfrontaliera), sia interventi operativi sulla tematica del permafrost e in materia di neve e valanghe.
In veste di responsabile del segretariato tecnico del progetto, la Fondazione ha coordinato e completato l'importante Documento strategico finale, contenente riepilogo del progetto, diffusione dei risultati, prodotti strategici, indicazioni strategiche per il futuro, schede delle attività.

Facebook

Twitter