Cresta Kuffner

Autore nascosto

  • Monte Bianco
  • Misto

Cresta Kuffner

In generale buone, anzi ottime condizioni, roccia pulita e neve portante su tutta la via, utile avere anche una piccozza tecnica per essere più sicuri e veloci. La terminale per l'attacco diretto alla cresta è ancora molto buona. Battuto traccia fino alla breccia dopo l'Androsace, dove siamo giunti dopo aver fatto una variante appena prima del canale che porta alla breccia: la si intravede da sotto per via di chiodi e fettucce, ma presenta un passaggio (fessura) di qualche metro parecchio duro e non proteggibile, poi in cima per ricongiungersi alla breccia è necessario fare una doppia di circa 20 m (sosta a chiodi, adesso rinforzata con un kevlar) tenendosi sul filo di cresta. Grazie a guida francese e cliente che han finito il lavoro di battitura! :) Ieri finchè si è stati su cresta SE temperature ottimali, appena si girava di là vento da NW forte e freddo con trasporto di neve, le tracce si ricoprono facilmente! Occhio alle cornici! Ancora tanta neve farinosa sui pendii che scendono dal Maudit e Tacul! Elisabetta e Nicola. ph. credits: Nicola Marchisio

Itinerario salita

Dal Torino per l'attacco diretto alla cresta

Itinerario discesa

Tacul - Cosmiques - Torino

Galleria immagini

In evidenza

News

Facebook

Twitter