Monte Bianco

Gabriele Malucchi

  • Monte Bianco
  • Alpinismo

Condizioni ghiaccio perfette. Traccia molto buona e itinerario molto trafficato. Forte vento sulla cresta sommitale che abbassa la temperatura percepita di molti gradi e rende la traccia un po' più farinosa a causa della neve alzata e trasportata. MOLTISSIMA attenzione lungo la salita/discesa sulla parete di roccia tra il Tète Rousse e il Gouter, specie nell'attraversamento del Grand Couloir (da attraversare a corsa, nel vero senso della parola) che nelle ore più calde e più trafficate scarica pietre ininterrottamente.

Itinerario salita

Via normale francese

Itinerario discesa

Via normale francese

Facebook

Twitter