Il Rischio glaciale in Valle d’Aosta: analisi e monitoraggio

15 dicembre 2014 -  Salone delle manifestazioni di Palazzo Regionale (piazza A. Deffeyes, Aosta),

Neve e Ghiaccio: presentazione del Rendiconto Nivometeorologico 2013-2014

Rendiconto nivometeorologico 2013_2014 Valle d'Aosta

Il prossimo lunedì 15 dicembre 2014, con inizio alle ore 17.00, presso il Salone delle manifestazioni di Palazzo Regionale (piazza A. Deffeyes, Aosta), verranno illustrate al pubblico alcune delle iniziative in materia di nivologia e glaciologia delegate dalla Regione autonoma Valle d'Aosta alla Fondazione Montagna sicura - Montagne sûre.

In particolare, verrà presentato il volume ‘Rendiconto Nivometeorologico - Inverno 2013-2014', elaborato esclusivo dell'Ufficio neve e valanghe della Regione autonoma Valle d'Aosta, realizzato, dal 2009, con il supporto tecnico di Fondazione Montagna sicura. Il compendio, giunto con la stagione 2013-2014 alla sua IX^ edizione, rappresenta un utile strumento per tutti coloro che - a titolo professionale, di studio, di interesse personale o per semplice curiosità scientifica - vogliono approfondire i tratti salienti degli inverni valdostani, spaziando dalla descrizione dell'andamento nivometeorologico, attraverso l'attività previsionale del pericolo valanghe e concludendo con la descrizione approfondita dei principali eventi valanghivi spontanei e degli incidenti da valanga registrati. Il volume si presenta anche ricco di approfondimenti e spunti con lo scopo di divulgare concetti ed esempi utili alla comprensione della materia neve e valanghe e della gestione dei rischi connessi. Infine, questa edizione ospita un'appendice finale che illustra sinteticamente alcune delle più importanti attività trasversali di divulgazione, formazione e ricerca poste in essere in seno all'Ufficio neve e valanghe.

A seguire, verranno illustrate alcune iniziative svolte in materia di rischi di origine glaciale, ed in particolare il Piano di Monitoraggio del rischio glaciale sul territorio valdostano, attuato dalla Fondazione su mandato della Struttura Attività geologiche dell'Assessorato opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica della Regione. Il Piano nasce dalla necessità di tenere conto, a livello sia di pianificazione territoriale che di protezione civile, della forte interazione che esiste in ambito regionale tra le dinamiche di origine glaciale e le strutture antropiche, dovuta principalmente alla conformazione fisica del territorio ed in parte accentuata dall'attuale fase climatica. Verranno dettagliati anche alcuni casi concreti di monitoraggio, tra cui quello del Ghiacciaio sospeso delle Grandes Jorasses (Courmayeur) e la sua recente evoluzione.

In allegato il comunicato stampa.

Documenti

Facebook

Twitter