Universités Européennes d'été sui rischi naturali (UEE)

20 / 24 ottobre 2014 - Valle di Gressoney

Formazione internazionale "Risque induit par les ruptures de barrages naturels et les vidanges de poches d’eau en altitude dans un contexte de changement climatique".

Logo risknet

L'Assessorato opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica e la Fondazione Montagna sicura organizzano assieme al Pôle Alpin d'études et de recherche pour la prévention des Risques Naturels (PARN) di Grenoble una formazione internazionale dal 20 al 24 ottobre 2014 nella Valle di Gressoney dal titolo "Risque induit par les ruptures de barrages naturels et les vidanges de poches d'eau en altitude dans un contexte de changement climatique".

La formazione segue il modello ormai consolidato delle Universités Européennes d'été sui rischi naturali (UEE), che ilPARN organizza dal 1990 sui diversi rischi naturali, in vari paesi (Francia, Italia, Svizzera, Spagna). L'UEE di ottobre 2014si inserisce nell'ambito del progetto Alcotra RiskNET ed è incentrata sui fenomeni di rottura di sbarramenti naturali, le modalità di indagine e di valutazione della pericolosità e del rischio conseguenti. E' strutturata su una settimana in cui si avvicendano lezioni teoriche e lavori pratici a gruppi (con visite in campo), focalizzati su un caso di studio; il caso di studio di questa UEE sarà il lago glaciale del ghiacciaio del Lys, su cui le diverse Strutture del Dipartimento programmazione, difesa del suolo e risorse idriche della Regione autonoma Valle d'Aosta e la Fondazione Montagna sicura hanno svolto una serie di approfondimenti. I 15 partecipanti iscritti all'iniziativa provengono da Italia, Francia, Svizzera e Spagna e sono liberi professionisti, tecnici implicati nella gestione dei rischi, ricercatori, studenti. Tale formazione rappresenta perciò non solo un'occasione di formazione, ma anche un'opportunità unica di confronto tra persone che lavorano in ambiti diversi. La lingua di lavoro è il francese.

L'evento è stato accreditato dagli ordini dei geologi e ingegneri.

Lago al ghiacciaio del Lys

Facebook

Twitter