Eco innovation en altitude

Logo di progetto

Il progetto Alcotra Eco innovation en altitude, inserito nell'ambito dell'Espace Mont-Blanc, ha l'obiettivo di diffondere una gestione ambientale esemplare, sostenibile ed efficiente delle strutture di accoglienza in quota.

Il partenariato vede come Capofila la Regione autonoma Valle d'Aosta - Assessorato territorio e ambiente con Fondazione Montagna sicura quale soggetto attuatore di diverse azioni. I Partner transfrontalieri di progetto sono la Communauté de Communes de la Vallée de Chamonix Mont-Blanc, la Fédération française des Clubs alpins et de montagne, la Commune des Contamines Montjoie e il Canton du Valais - Département de l'économie, de l'énergie et du territoire.

Gli obiettivi specifici che il progetto si propone di raggiungere sono:

-       ridurre gli impatti ambientali delle strutture ricettive agendo sull'approvvigionamento energetico, sulla gestione delle acque e dei rifiuti e sull'efficienza energetica;

-       modernizzare i rifugi nell'ottica della salvaguardia ambientale;

-       confrontarsi in ambito transfrontaliero e di prospettiva sulle problematiche poste dall'impatto dei cambiamenti climatici sulle strutture di alta montagna;

-       sensibilizzare i gestori sul concetto di rifugio come ecosistema e sui problemi legati alla frequentazione;

-       sensibilizzare gli escursionisti sulla sostenibilità nell'ambiente alpino di alta montagna.

Le principali attività sono:

  • audits ambientali sui rifugi pilota;
  • sperimentazione di sistemi avanzati e innovativi di gestione ambientale;
  • studio degli impatti dei cambiamenti climatici e censimento delle pratiche di messa in sicurezza delle vie di accesso ai rifugi di alta montagna;
  • studio giuridico della responsabilità dei gardiens de refuge e delle amministrazioni nella gestione delle vie di accesso ai rifugi;
  • formazioni partecipative per gestori di rifugio in materia di ecosostenibilità;
  • atelier transfrontalieri di eco-sostenibilità in quota;
  • campagne di sensibilizzazione rivolte a escursionisti e utenti della montagna.

Documenti

Facebook

Twitter