PERMAdataROC

Il progetto "PERMAdataROC", attuato nel periodo compreso tra marzo 2006 e giugno 2008, è stato finalizzato alla ricerca delle possibili correlazioni tra la degradazione del permafrost (lo strato superficiale di roccia o suolo permanentemente gelato) e l'aumento degli eventi di crollo in roccia registrato negli anni recenti nelle aree di alta quota.
In particolare, gli obiettivi del progetto sono stati la raccolta di dati sul regime termico delle pareti rocciose e sui fenomeni gravitativi (caduta massi e valanghe di roccia in alta quota) e l'elaborazione di procedure per il monitoraggio delle pareti soggette a fenomeni gravitativi recenti.

Fondazione Montagna sicura è stata capofila del progetto, in partenariato con il laboratoire EDYTEM (Université de Savoie), ARPA Valle d'Aosta ed il CNR-IRPI.

I risultati del progetto "PERMAdataROC" sono pubblicati su un apposito CD-ROM.

Facebook

Twitter