SESSIONE FORMATIVA PER GLI OPERATORI TURISTICI DELLA VAL FERRET SUL RISCHIO GLACIOLOGICO

2 luglio 2020

SESSIONE FORMATIVA PER GLI OPERATORI TURISTICI DELLA VAL FERRET SUL RISCHIO GLACIOLOGICO

Nell'ambito del progetto Alpine Space - GreenRisk4AlpS, che vede tra i suoi partner Fondazio- ne Montagna sicura, è stata organizzata una sessione formativa rivolta agli Operatori turistici della Val Ferret, che si terrà mercoledì 08 luglio, alle ore 17:00, nel piazzale di località Plan- pincieux (è prevista l'applicazione delle misure preventive COVID-19).

 La sessione formativa, organizzata dalla Fondazione Montagna sicura, dalla Regione Autono- ma Valle d'Aosta (Assessorato Opere pubbliche, Territorio ed Edilizia residenziale pubblica - Dipartimento programmazione, risorse idriche e territorio - Struttura Assetto idrogeologico dei bacini montani), dal Comune di Courmayeur e dal Comitato Val Ferret, ha lo scopo di sen- sibilizzare gli Operatori turistici sulle misure di protezione e prevenzione dei rischi di origine glaciale messe in atto, con particolare attenzione al Ghiacciaio di Planpincieux e al Ghiacciaio delle Grandes Jorasses. Nel corso dell'incontro saranno presentati e approfonditi gli interventi di monitoraggio messi in atto, finanziati dalla Regione Autonoma Valle d'Aosta e gestiti opera- tivamente dalla Fondazione Montagna sicura. Il Comune di Courmayeur dettaglierà inoltre le azioni di propria competenza, di protezione civile e viabilità.

 Agli Operatori turistici sarà rilasciato materiale informativo specifico affinché, una volta for- mati, possano a loro volta informare i turisti sulle misure di prevenzione del rischio attivate sul territorio. Le finalità sono appunto rendere più informati e sensibili i turisti, dando idea dell'impegno importante per la sicurezza in montagna perseguito dalle amministrazioni del territorio.

 Il progetto GreenRisk4AlpS ha la finalità di valutare gli effetti dei cambiamenti climatici e la resilienza al rischio. L'obiettivo generale di GreenRisk4Alps è lo sviluppo di concetti basati sulle foreste per il supporto alla gestione dei rischi legati agli eventi naturali e agli impatti climatici. Tutti gli attori sono coinvolti e forniti di nuove alternative di mitigazione e supporto alla comunicazione su basi scientifiche. Soggetti cardine del progetto sono cinque Aree Pilota dello Spazio Alpino, direttamente coinvolte nello studio, nell'analisi e nei risultati:

  • Val Ferret (Valle d'Aosta, Italia)
  • Kranjska Gora (Slovenia)
  • Wipptal: Sterzing, Vals e Gries am Brenner (Alto Adige, Italia/Austria)
  • Parc Naturel Régional des Baronnies provençales (Francia)
  • Oberammergau (Germania) MV 2020

Facebook

Twitter